Molte coppie credono che non appena arriverà un bambino nella loro vita, dovranno necessariamente rinunciare a molte delle loro attività preferite, in modo particolare dovranno rinunciare alle lunghe passeggiate, alle escursioni, alle vacanza in montagna. A prima vista sembra un discorso sensato. Dopotutto infatti come può un bambino piccolo riuscire a fare lunghe camminate? Di certo i genitori non possono portarlo in collo tutto il giorno, né sulle spalle! Anche se il ragionamento a prima vista è sensato, possiamo assicurarvi, cari genitori, che sono molti i prodotti che vi consentono di camminare a lungo e di intraprendere anche escursioni piuttosto pesanti insieme ai vostri bambini. Tra questi, lo zaino porta bambino.

Non sarebbe preferibile optare per un marsupio? E quali sono le caratteristiche che è bene prendere in considerazione al momento della scelta del modello più adatto per le proprie esigenze? E il costo? Sono queste e molte altre le domande che sicuramente vi sono venute in mente. Cerchiamo di trovare insieme una risposta a queste domande, con la speranza di riuscire a raccontarvi tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere sullo zaino porta bimbo.

OffertaBestseller No. 1
Salewa Koala II Porta Bebè, Taglia Unica, Royal Blue (Blu)
25 Recensioni
Salewa Koala II Porta Bebè, Taglia Unica, Royal Blue (Blu)
  • Sistema di trasporto: Custom-Fit
  • Misura: 69 x 28 x 34 cm
  • Peso: 3000 g

Meglio scegliere lo zaino porta bimbo o il marsupio?

Lo zaino porta bimbo e il marsupio sono due prodotti molto diversi tra loro, che nascono per due diverse tipologie di utilizzi. Il marsupio ergonomico è un prodotto eccellente per i bebè, che però non può essere utilizzato con i bambini grandicelli. Lo zaino porta bimbo è invece eccellente anche per i bambini grandi, alcuni modelli arrivano infatti persino ai 5 anni di età. Il marsupio, scegliendo un prodotto di ultima generazione, è senza dubbio ideale anche per essere utilizzato per molte ore al giorno, ma sempre senza che il genitore debba affrontare sforzi fisici particolarmente intensi. Lo zaino porta bimbo invece, anch’esso da utilizzare anche per molte ore al giorno, è pensato anche per i genitori che vogliono intraprendere escursioni in cui c’è la necessità di uno sforzo fisico intenso e prolungato.

Viste queste importanti differenze, è ovvio che il marsupio sia la scelta ideale per la città e per brevi e semplici passeggiate mentre lo zaino porta bimbi è indicato per il trekking, la montagna, le escursioni particolarmente complesse e pesanti. Si parla infatti di solito proprio di zaino porta bimbo da trekking. Lo zaino porta bimbo da trekking consente al genitore di portare il suo bambino praticamente sulle spalle, in modo da avere tutto il corpo completamente libero, in modo da poter realizzare ogni genere di movimento indispensabile per poter affrontare quella escursione. Lo zaino offre inoltre la possibilità di far sì che il peso del bambino non vada a gravare in modo eccessivo sulle spalle né sul collo del genitore, così che lo sforzo fisico possa essere effettuato senza alcun tipo di fatica.

Offerta
Salewa Koala II Porta Bebè, Taglia Unica, Royal Blue (Blu)
25 Recensioni
Salewa Koala II Porta Bebè, Taglia Unica, Royal Blue (Blu)
  • Sistema di trasporto: Custom-Fit
  • Misura: 69 x 28 x 34 cm
  • Peso: 3000 g

Zaino porta bimbo, quale scegliere?

Adesso che è chiaro per quale utilizzo lo zaino porta bimbo sia la scelta ideale, andiamo insieme a vedere quali sono le più importanti caratteristiche da prendere in considerazione al momento dell’acquisto, così che sia possibile nella vasta gamma di modelli a disposizione capire quale sia quello più adatto per le proprie specifiche esigenze e quello di maggiore qualità.

Ecco la lista delle caratteristiche a nostro avviso più importanti:

  • Sicurezza dello zaino porta bimbo. Ovviamente la sicurezza è la prima caratteristica che deve assolutamente essere presa in considerazione al momento della scelta, la caratteristica che fa da discrimine tra un modello scadente e un modello invece di alta qualità. Come accertarsi che lo zaino che state per acquistare sia sicuro? Prima di tutto è fondamentale controllare che tutti i materiali con cui è realizzato risultino resistenti. Inoltre è importante controllare che siano presenti delle cinture di sicurezza regolabili. La regolazione deve prevedere un range di lunghezze piuttosto vasto, in modo da potersi adattare senza alcuna difficoltà sia ai bambini molto piccoli che ai bimbi più grandicelli e ad ogni possibile corporatura. Non solo, le cinture di sicurezza devono essere facilmente accessibili per il genitore, così che sia abbia sempre la certezza che siano state chiuse al meglio, ma devono essere realizzate in modo tale che invece il bambino non vi abbia accesso o che risultino impossibili per lui da aprire. Quando si parla di sicurezza, non si deve prendere in considerazione solo il migliore ancoraggio possibile del bambino allo zaino, ma anche la protezione contro tutte le possibili condizioni climatiche. Dopotutto infatti lo zaino vi servirà all’aria aperta durante escursioni in montagna dove il clima potrebbe essere ballerino! Proprio per questo motivo è fondamentale controllare che sia presente un tettuccio impermeabile, così da mettere il bambino al coperto nel caso la pioggia dovesse cogliervi sul cammino. Controllate anche la presenza di un parasole, in modo da tenere i bambini all’ombra nelle giornate più soleggiate e calde dell’anno.
  • Comodità. Se è vero che la sicurezza è la caratteristica più importante, è vero anche che uno zaino porta bimbo deve necessariamente essere anche comodo. Considerate infatti che il bambino dovrà stare a sedere dentro allo zaino per molto tempo, spesso anche per qualche ora a seconda della tipologia di escursione che avete deciso di intraprendere. In uno zaino comodo, il bimbo non starà di certo con piacere, e anzi c’è il rischio che non voglia affatto stare dentro allo zaino e che si metta a piangere. Affinché uno zaino sia comodo è importante che sia in possesso un’imbottitura morbida e anche di due cuscini, uno sotto al sedere del bimbo in modo che si senta come su una poltrona e uno invece frontale che è molto utile nel caso in cui il bimbo voglia appoggiarsi. Non solo, il cuscino frontale è indispensabile nel caso dei bambini più piccoli che anche dentro allo zaino sono soliti addormentarsi per un riposino pomeridiano. Alcuni zaini porta bimbo infine possono essere regolati in più posizioni. Questi sono gli zaini più costosi, ma anche in assoluto quelli più comodi.
  • Comfort per il genitore. Sicurezza, protezione e comodità consentono di garantire il meglio al proprio bambino, ma, cari genitori, non dovete pensare solo ed esclusivamente al vostro cucciolo, ma anche a voi. Ricordate che sarete voi a dover tenere infatti indosso lo zaino per molte ore durante le escursioni. Meglio quindi che sia confortevole! Tutti i modelli oggi disponibili in commercio sono realizzati in modo tale da consentire, come abbiamo detto inizialmente, di distribuire al meglio il peso del bimbo. Questo è l’elemento che offre comfort al genitore, ma non è l’unico da prendere in considerazione. È importante infatti che le cinture per il fissaggio dello zaino al corpo del genitore siano regolabili, anche in questo caso con un buon range di lunghezze. Inoltre è importante che siano presenti elementi imbottiti, in modo da non potersi ferire la pelle. Infine a nostro avviso è bene controllare anche la zona che sta a contatto con la schiena del genitore. È realizzata in un materiale che risulta abbastanza traspirante? Allora quel modello è molto confortevole, perché eviterà che voi genitori possiate sudare nelle giornate più calde dell’anno o durante le camminate in assoluto più faticose.
  • Pratico da indossare e leggero. Affinché uno zaino porta bimbo possa essere considerato di alta qualità, deve trattarsi di un modello che può essere indossato in modo semplice e che consente di inserire il bambino al suo interno con un solo gesto. Ci sono alcuni modelli di ultima generazione che, pensate, consentono al genitore di poter effettuare queste operazioni in modo autonomo, senza che vi sia quindi la necessità di dover chiedere aiuto ad un’altra persona. Per poter parlare della massima praticità possibile queste caratteristiche non bastano, è infatti importante che lo zaino possieda anche un cavalletto e che risulti leggero. Grazie al cavalletto avrete infatti la possibilità di appoggiare lo zaino a terra, con ancora il bambino al suo interno, senza farlo quindi necessariamente scendere. Così potrete riposarvi qualche istante senza dover effettuare macchinose operazioni. Grazie alla leggerezza, lo zaino risulterà più semplice da portare, anche nel caso di lunghissime escursioni. Di solito gli zaini in assoluto più leggeri sono quelli in possesso di una struttura in alluminio, un materiale che infatti è tra i più leggeri al mondo, nonostante sia anche molto resistente.
  • Tasche, scompartimenti ed estetica. La presenza di tasche e scompartimenti non è da considerarsi come una caratteristica fondamentale, ma si tratta pur sempre di piccoli extra che possono risultare utili. Potete infatti inserire in queste tasche e scompartimenti le chiavi, i fazzolettini di carta, una bottiglia dell’acqua, soldi e simili. Infine, l’estetica, anche questa una caratteristica che non è fondamentale, ma ammettiamolo a chi non piace indossare qualcosa che risulta bello e magari anche colorato?
OffertaBestseller No. 1
Salewa Koala II Porta Bebè, Taglia Unica, Royal Blue (Blu)
25 Recensioni
Salewa Koala II Porta Bebè, Taglia Unica, Royal Blue (Blu)
  • Sistema di trasporto: Custom-Fit
  • Misura: 69 x 28 x 34 cm
  • Peso: 3000 g
OffertaBestseller No. 2
Brevi 209 Rocky, Zaino da Trekking, Amaranto
15 Recensioni
Brevi 209 Rocky, Zaino da Trekking, Amaranto
  • Seduta regolabile. Sistema di ritenuta a 5 punti regolabile in altezza e larghezza
  • Tettuccio parasole e mantellina parapioggia
  • Per bambini fino a 15 kg
  • Protezione schiena con imbottiture anatomiche
  • Passanti gambe bimbo imbottiti e padanina poggiapiedi
OffertaBestseller No. 3
Vaude Puck 10 Zainetto per Bambini, 34 cm, Rosso
6 Recensioni
Vaude Puck 10 Zainetto per Bambini, 34 cm, Rosso
  • scomparto con cerniera sulla patella
  • fissaggio per la giacca sotto la patella
  • anelli portaattrezzi
  • 2 tasche esterne reticolate
  • cintura vita

Consiglio: qual è per lo zaino porta bimbo l’età migliore?

Prima di andare alla scoperta di tutte le informazioni necessarie all’acquisto dello zaino porta bimbo, cerchiamo di capire quale sia l’età più indicata per iniziare ad utilizzare questo prodotto e quale invece l’età massima consigliata.

Ci sono zaini porta bimbo che sono pensati per i bambini di poche settimane di vita. Se desiderate acquistare uno zaino di questa tipologia, non fermatevi alla descrizione del prodotto, anche se realizzata dal produttore stesso, ma andate sempre alla ricerca della certificazione 0+, che i prodotti pensati per i neonati devono assolutamente possedere. Se il vostro bambino è più grande, potete invece optare per zaini 3+.

Per quanto riguarda invece l’età massima, abbiamo già accennato in precedenza che alcuni modelli possono arrivare anche ai 5 anni di età. Sono modelli infatti che possono essere utilizzati sino ad un peso massimo di 20 oppure addirittura 25 kg. Questi modelli, anche se di solito leggermente più costosi, sono sicuramente la scelta ideale, così che non dobbiate comprare altri zaini sino a quando il vostro bambino non sarà abbastanza grande per camminare da solo.

Prezzi e acquisto dello zaino trekking bambino

I prezzi di uno zaino porta bimbo di qualità, in possesso quindi di tutte le caratteristiche a cui abbiamo accennato, non sono bassi. Si parla infatti di zaini che possono costare anche fino a 300 euro. Proprio per questo motivo vi sconsigliamo di acquistare questo prodotto nei negozi fisici presenti in città, dove i prezzi sono sempre alti rispetto alla media di mercato. Meglio cercare lo zaino porta bimbo online, dove invece si ha sempre la possibilità di trovare prezzi interessanti, concorrenziali.

Vi consigliamo in modo particolare l’acquisto dello zaino porta bimbo su Amazon ,sia per i prezzi concorrenziali che per il vasto catalogo di cui dispone, così che possiate scegliere il modello che in assoluto preferite, senza dover scendere ad alcun tipo di compromesso. Amazon poi offre un eccellente servizio assistenza clienti, pagamenti sicuri, spedizioni veloci, senza dimenticare che per ogni zaino potete leggere le recensioni di coloro che lo hanno già acquistato e provato durante le loro escursioni e i loro viaggi, così che risulti semplice per vari capire per ogni modello vantaggi e svantaggi.

Offerta
Salewa Koala II Porta Bebè, Taglia Unica, Royal Blue (Blu)
25 Recensioni
Salewa Koala II Porta Bebè, Taglia Unica, Royal Blue (Blu)
  • Sistema di trasporto: Custom-Fit
  • Misura: 69 x 28 x 34 cm
  • Peso: 3000 g