Pasta di sale colorata fatta in casa

Pasta di sale

La plastilina, purtroppo, si secca all’aria in maniera piuttosto veloce e non è semplice conservarla a lungo, anche perchè i nostri piccoli non sono molto avvezzi alla sistemazione della pasta nel contenitore originale, una volta finito di giocarci. In quest’articolo vi proponiamo la ricetta (collaudata!) della pasta di sale colorata da fare in casa, insieme ai vostri bimbi, con ingredienti comunissimi ed economici che si trovano in ogni cucina.

Come fare la pasta di sale colorata in casa

Pasta di sale colorata: ecco tutto l’occorrente

  • 1 bicchiere di acqua
  • 1/2 bicchiere di sale
  • un cucchiaino di cremor tartaro o di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • colorante alimentare
  • qualche goccia di olio essenziale per profumare la pasta (facoltativo)

Preparazione della pasta di sale colorata

Iniziamo! Prendiamo dei bicchieri, riempiamoli d’acqua e aggiungiamo qualche goccia di colorante alimentare. Mescoliamo bene.

In un pentolino antiaderente versiamo la farina, il sale, il cremor tartaro (o il lievito), l’olio e infine, l’acqua, Mescoliamo fino a che il composto non si amalgamato.

Mettiamo, adesso, il pentolino sul fuoco, a fiamma bassa, e continuiamo a mescolare il nostro impasto per circa tre minuti, fino a che non inizia a compattarsi e a staccarsi dalle pareti del pentolino.

Spegniamo il fuoco, e a questo punto, il nostro pongo è quasi pronto, non ci resta che farlo raffreddare e lavorarlo, successivamente, ancora un pò con le mani per eliminare eventuali grumi rimasti.

I bimbi sono pronti per dare libero sfogo alla loro fantasia e creatività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here