Ovulazione dolorosa: cause, rimedi, prevenzione e quando contattare il medico

ovulazione dolorosa

Molte donne non si rendono neanche conto di avere l’ovulazione, altre invece se ne accorgono perché avvertono un leggero dolore al basso ventre, in corrispondenza di una delle ovaie.

Il dolore dell’ovulazione, chiamato Mittelschmerz (termine tedesco che deriva dalle parole “medio” e “dolore”) può variare da una leggera fitta a un dolore un po’ più acuto che può durare da alcuni minuti a qualche ora. Il dolore viene generalmente avvertito da un solo lato del basso ventre, lato che cambia ogni mese in base all’ovaio che rilascia la cellula uovo matura.

Ovulazione dolosa: ecco tutto quello che devi sapere

Ovulazione dolora: cause

Nella prima fase del ciclo, chiamata fase follicolare, vengono prodotto i vari follicoli, che contengo ognuno un ovocita immatura. Avvicinandosi l’ovulazione, uno di questi follicoli, chiamato follicolo dominante, aumenta di dimensione e porta a maturazione il suo ovocita. Il giorno dell’ovulazione, il follicolo rilascia la cellula uovo matura.

Il follicolo dominante può avere un diametro che va da 20mm ai 26mm, nel momento del rilascio, distende il peritoneo provocando dolore. Inoltre, il fluido follicolare rilasciato durante l’ovulazione, può irritare il rivestimento della cavità addominale, aumento così il dolore.

In genere il dolore scompare subito dopo la liberazione della cellula uovo o una volta che il liquido follicolare viene assorbito dal corpo.

Come capire se il dolore è dovuto all’ovulazione

Solitamente l’ovulazione avviene circa due settimane dopo il primo giorno del ciclo mestruale, quindi ti basterà contare i giorni per capire se il dolore è causato dall’ovulazione.

Per essere più sicuri che si tratti del dolore causato dall’ovulazione, potresti tenere traccia dei cicli mestruali e annotare gli eventuali episodi di dolore. Inoltre, il medico potrebbe aiutarti, eseguendo un esame addominale e pelvico, in modo tale da escludere altre possibili cause del dolore.

Rimedi ovulazione dolorosa

In genere, il dolore causato dall’ovulazione scompare dopo circa 24 ore, senza bisogno di alcun trattamento specifico. Se il dolore è molto insistente, potresti assumere degli antidolorifici. Ricorda però di farti sempre consigliare dal tuo medico curante, prima di assumere qualsiasi farmaco.

È possibile prevenire il dolore causato dall’ovulazione?

Se sei predisposta al dolore causato dall’ovulazione, l’unico modo per prevenire il dolore è quello di impedire l’ovulazione. Per farlo ti baserà assumere delle pillole anticoncezionali. Attenzione, anche in questo caso, è sempre importante parlarne prima con il proprio medico o ginecologo.

Ovulazione dolorosa: quando chiamare il medico

E consigliato chiamare il medico se durante l’ovulazione si verificano uno o più di questi sintomi:

  • Febbre
  • Dolore durante la minzione
  • Rossore o bruciore della pelle nella sede del dolore
  • Vomito
  • Dolore che dura più di 24 ore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here