Mal d’orecchio bambini: cause, sintomi e rimedi casalinghi

mal d'orecchio bambini

Il dolore all’orecchio è un problema molto comune nei bambini. Può causare molto disagio al bambino, in quanto il dolore all’orecchie può essere piuttosto acuto e penetrante. In base a diverse ricerche cinque bambini su sei hanno avuto mal d’orecchio almeno una volte prima di aver compiuto tre anni d’età.

[Leggi anche: Stitichezza nei bambini: cause, sintomi e come prevenirla]

Mal d’orecchio bambini: cause

In genere il dolore all’orecchio è causato da un’infezione batterica. Per esempio infezioni all’adenoidi o tonsilliti possono causare dolore all’orecchio.

Oltre all’infezione batterica, esistono altri fattori che potrebbero causare mal d’orecchio nei bambini, per esempio: congestione, cambiamento della pressione dell’aria, corpi estranei nell’orecchio o cerume.

Mal d’orecchio bambini: sintomi

Il tuo bambino potrebbe avere dolore all’orecchio se tende spesso a toccarsi l’orecchio, piange, non riesce a dormire. In alcuni casi potresti notare anche del fluido fuoriuscire dall’orecchio.

Come prevenire il dolore all’orecchio nei bambini

Purtroppo il mal d’orecchio nei bambini non può essere evitato al 100%, ma è possibile provare a prevenire il più possibile il problema, ecco quali precauzioni prendere:

  • Fai lavare spesso le mani al bambino, in questo modo eviterà di contrarre infezioni che potrebbero causare dolore all’orecchio;
  • Tieni lontano il bambino dai familiari influenzati;
  • Evita che il tuo bambino respiri polveri o fumo, fai molta attenzione anche al fumo passivo;
  • Se il bambino è raffreddato, aspira i muchi con un aspiratore nasale ed utilizza delle gocce nasali per decongestionare il nasino;
  • Incoraggia il bambino a mangiare molta frutta e verdura. Una buona alimentazione migliorerà il sistema immunitario del bambino.
FANTASTICO ASPIRATORE NASALE PER BAMBINI, Rimedio per Congestione Nasale, Aspiratore Muco & Riutilizzabile, Aspira-Muco per Raffreddore & Influenza, Pulitore Nasale Delicato per Neonati
Prezzo:
 EUR 12,97
Libenar Iper Monodose, 30 Flaconcini - 230 ml
Prezzo:
 EUR 9,94

Mal d’orecchio: quando portare il bambino dal medico

Se il bambino lamenta perdita uditiva improvvisa, forte dolore, vertigini, febbre alta, torcicollo o arrossamento, gonfiore e dolore nell’area intono all’orecchio è necessario rivolgersi immediatamente al medico.

Se il bambino ha dolore all’orecchio, ma non in maniera eccessiva e se non presenta i sintomi indicati sopra, allora è possibile alleviare i dolori con alcuni rimedi casalinghi.

Mal d’orecchio bambini: rimedi casalinghi

Gocce auricolari alle erbe

Diversi studi hanno dimostrato che una miscela di erbe e olio d’oliva dia un ottimo rimedio per alleviare i sintomi del dolore all’orecchio. È possibile miscelare l’olio d’oliva con aglio, verbasco, erba di San Giovanni e calendula.

L’aglio è noto per le sue proprietà analgesiche, antibiotiche, e antivirali. Il verbasco è stato ampiamente utilizzato per trattare le infezioni dell’orecchio.

Attenzione, utilizza solo poche gocce. L’olio d’oliva potrebbe irritare il timpano e causare ulteriore dolore.

Allattamento al seno

Il latte materno contiene anticorpi naturali che possono aiutare ad accelerare il processo di guarigione di qualsiasi tipo d’infezione all’orecchio.

Oltre all’allattamento, puoi provare a versare alcune gocce di latte materno nell’orecchio interessato utilizzando un contagocce. Ripeti ogni due o tre ore se è necessario.

Calore nell’orecchio

È possibile alleviare i sintomi del mal d’orecchio nei bambini applicando un po’ di calore nell’orecchio doloroso.

  • Immergi un panno pulito in acqua tiepida, strizza l’acqua in eccesso e posiziona il panno sull’orecchio dolore per 5 minuti. Attendi 10 minuti e successivamente ripeti il processo.
  • In alternativa, premi una bottiglia d’acqua calda contro l’orecchio doloroso.
  • Un’altra opzione e quella di scaldare 1 tazza di sale sul fornello o nel microonde, mettere il sale su un pezzo di stoffa, chiuderlo e posizionarlo sull’orecchio interessato per 10 minuti. Ripetere il procedimento se necessario.

Inalazione di vapore

Uno dei migliori rimedi casalinghi contro il mal d’orecchio causato da congestione, sinusite o raffreddore è l’inalazione di vapore.

  • Se il bambino è molto piccolo un’ottima soluzione è quella di fargli un bagno caldo, chiudendo la porta per evitare la fuoriuscita del vapore. Siediti vicino al bambino e fai respirare il vapore per circa 30 minuti.
  • Per i bambini più grandi, utilizza una ciotola piena d’acqua calda e lasciagli inalare il vapore per 10 o 15 minuti. Ripeti l’operazione 1 o 2 volte al giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here