Il barattolo della calma, uno strumento educativo che aiuta i bambini a calmarsi e rilassarsi autonomamente

barattolo della calma

Che cos’è il barattolo della calma

Il barattolo della calma, conosciuto anche come bottiglietta della calma o calming jar, è uno strumento educativo di vocazione montessoriana, che viene utilizzato per riportare i bambini in una situazione di equilibrio quando piangono, o fanno i capricci o si sentono stressati.

Grazie a questo “speciale” strumento, che permette di controllare lo stress e la rabbia, il bambino ritroverà la sua serenità e sarà più predisposto al dialogo con mamma e papà per risolvere la situazione che lo ha turbato.

Il Metodo Montessori si basa sul principio di aiutare i bambini a fare il più possibile da soli; difatti, il barattolo della calma, li aiuta a ritrovare il controllo e a gestire le emozioni autonomamente.

Barattolo della calma: come funziona

Basta scuotere il barattolo e si verrà a creare una specie di magia che incanterà i vostri bambini: i brillantini cominceranno a muoversi lentamente andando a finire sul fondo del barattolo stesso e questo movimento catturerà l’attenzione e la curiosità dei piccoli, favorendo il processo di rilassamento.

Come si realizza il barattolo della calma

Ci occorreranno:

Versiamo l’acqua calda nel barattolo, avendo cura di non arrivare fino all’orlo, dovrà rimanere un minimo di spazio per consentire il movimento del contenuto. Aggiungiamo la colla glitter e mescoliamo bene in modo tale che la colla e i brillantini si distribuiscano e si disperdano nell’acqua.

A questo punto, possiamo sbizzarrirci aggiungendo i brillantini di qualsivoglia forma e colore preferiamo, e mescoliamo ancora per bene. Uniamo qualche goccia di colorante alimentare, il blu sarebbe il colore più adatto, perchè aiuta a rilassarsi e a ritrovare la calma.

Se vogliamo, possiamo unire dello shampoo, al fine di rendere il composto più denso e far muovere i brillantini più lentamente.

Per finire, avvitiamo il tappo e fissiamolo con la colla a caldo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here