Come abbassare pressione durante la gravidanza

Come abbassare pressione durante la gravidanza

L’ipertensione (pressione alta) durante la gravidanza non è sempre pericolosa. Tuttavia, è molto importante tenerla sotto stretta osservazione, sia se il problema è stato diagnosticato prima del concepimento, sia se si tratta di un problema avuto dopo il concepimento.

Circa l’8% delle donne incinta soffre di ipertensione, numero che in base a diversi studi è destinato a crescere.

Cause pressione alta durante la gravidanza

Le cause della pressione alta durante la gravidanza includono:

  • Obesità o sovrappeso;
  • Stile di vita sedentario;
  • Fumo o alcol;
  • Prima gravidanza;
  • Gravidanza gemellare o plurigemellare;
  • Età superiore ai 40 anni;
  • Storia familiare di malattia renale;
  • Preeclampsia;
  • Ipertensione cronica.

Anche l’utilizzo di fecondazioni assistite, come la fecondazione in vitro, può aumentare il rischio di ipertensione durante la gravidanza.

Rischi pressione alta durante la gravidanza

La pressione alta durante la gravidanza mette sotto sforzo cuore e reni, aumentando il rischio di malattie cardiache, malattie renali e ictus. Inoltre, l’ipertensione durante la gravidanza può causare problemi nella crescita del feto, parto prematuro, rottura della placenta, parto cesareo.

Abbassare la pressione alta durante la gravidanza in maniera naturale

Come scritto all’inizio, durante la gravidanza è importante tenere sotto controlla i livelli di pressione sanguigna, in modo tale da avere una gravidanza tranquilla e un bambino sano.

Vediamo quindi quali sono i metodi migliori per abbassare la pressione in maniera naturale durante la gravidanza.

Tieni sotto controllo l’assunzione di sale

Generalmente, riducendo il consumo di sale la pressione sanguigna diminuisce.

Diversi studi hanno dimostrato che una riduzione dell’assunzione di sale riduce i rischi di ipertensione, malattie cardiovascolari e ictus. È importante sottolineare che non sempre riducendo il consumo di sale si abbassano effettivamente le probabilità di imbattersi in problemi cardiaci, ipertensione e ictus.

Inoltre, bisogna ricordare che il corpo ha sempre bisogno di una piccola quantità di sodio, l’importante è non eccedere.

L’ideale sarebbe:

  • Non aggiungere molto sale durante la cottura, utilizza invece erbe o spezie per insaporire i piatti;
  • Evita cibi trattati, specialmente quelli da fast food;
  • Evita il consumo di bevande sportive, anche se non hanno un sapore salato quest’ultime sono ricche di sodio;
  • Riduci i consumi di cibi in scatola.

Prova la respirazione controllata

La respirazione controllata è una tecnica di rilassamento molto popolare tra le donne in gravidanza e se eseguita in maniera corretta, è in grado di abbassare la pressione sanguigna.

Inoltre, ogni volta che fai un respiro profondo, il sangue ben ossigenato fornisce energia e ti fa sentire molto meglio.

  • Sdraiati comodamente sulla schiena;
  • Appoggia le mani sul petto;
  • Ispira lentamente attraverso il naso e fai gonfiare lo stomaco;
  • Espira lentamente attraverso la bocca, contando fino a 5 e mantenendo i muscoli addominali contratti;
  • Ripeti l’esercizio 10 volte, mantenendo il respiro lento e regolare;
  • Pratica la respirazione controllata 2 o 3 volte al giorno.

Cammina

Le donne che in gravidanza conducono una vita sedentaria, sono soggette maggiormente all’ipertensione. Camminare è uno dei migliori esercizi cardiovascolari per le donne incinta.

Camminare almeno 30 minuti al giorno è l’esercizio perfetto se soffri di problemi di pressione alta in gravidanza.

Puoi camminare ogni giorno per tutta la gravidanza, anche fino al nono mese, ricorda però di parlare prima con il tuo medico.

Aumenta l’assunzione di potassio

Il potassio è un minerale molto importante durante la gravidanza. Il potassio infatti, migliora la trasmissione degli impulsi nervosi, migliora la contrazione dei muscoli e il rilascio di energia da carboidrati, grassi e proteine.

Inoltre, un’adeguata quantità di potassio è in grado di tenere sotto controlla la pressione sanguigna durante la gravidanza.

Una donna incita dovrebbe assumere dai 2000 ai 4000 mg di potassio al giorno.

Alcuni alimenti ricchi di potassio sono: patate dolci, pomodori, succo d’arancia, banane, fagioli, piselli, melone e frutta secca.

Mangia cibi ricchi di magnesio

Il magnesio è in grado di abbassare la pressione sanguigna, previene la contrazione prematura dell’utero e aiuta il tuo bambino ad avere denti ed ossa più forti.

Il modo migliore per ottenere la giusta dose giornaliera di magnesio è attraverso una dieta sana. È possibile assumere magnesio tramite il consumo di alimenti come mandorle, avocado, banane, fagioli, semi di zucca, tofu, latte di soia, anacardi, yogurt, cereali integrali e verdure a foglia verde.

Tieni sotto controllo il tuo peso

Prendere peso durante la gravidanza è normale, ma se l’auto del peso è eccessivo c’è qualcosa che non va e devi subito parlarne con il tuo medico.

Il sovrappeso o l’obesità durante la gravidanza è una delle maggiori casi d’ipertensione delle donne incinta. Inoltre, il sovrappeso durante la gravidanza, può causa altri problemi di salute come mal di schiena, crampi alle gambe, emorroidi, diabete gestazionale, bruciore di stomaco e dolori articolari. [Leggi anche: Cosa mangiare in gravidanza]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here