Alternative alla carne rossa da offrire ai bambini

alterntive alla carne rossa

Dopo l’allarme lanciato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità sul consumo eccessivo di carni rosse elaborate, si cercano le più svariate alternative con apporto proteico per i nostri bambini; dai cibi più classici a quelli più ricercati. Vediamo insieme 13 possibilità di scelta.

[Leggi anche: Alimenti da evitare in gravidanza]

13 alternative (altamente proteiche) alla carne rossa

n1. Legumi: Fagioli

La prima valida alternativa alla carne rossa per i bambini sono i legumi. Ricette tipiche della nostra tradizione, come la pasta e i fagioli, offrono un ottimo apporto proteico.

n2. Legumi: Ceci

Sempre tra i legumi, anche i ceci sono proteici. Dalla cucina mediorientale perché non fare entrare nelle nostre cucine anche l’hummus? Per non parlare poi dei falafel, polpettine vegetariane di ceci e fagioli speziati.

n3. Legumi: Piselli, fave e lenticchie

Come i fagioli anche i piselli sono perfetti. Ok quindi a riso e piselli. Ma anche fave e lenticchie.

n4. Tofu

Il tofu è un derivato dalla soia ed è diffuso in tutto il lontano oriente. Alimento proteico, il tofu può essere aggiunto a pezzetti a una minestra, fritto, saltato alla piastra, con riso o come patè.

n5. Soia

Anche la soia è un legume. Con la soia si possono preparare ragù vegetariani o per esempio insaporire un piatto con i germogli.

n6. Formaggio

I latticini possono essere un ottimo piatto associato a verdura o a un primo piatto.

n7. Latte

Non dimentichiamoci che anche il latte è una fonte di proteine.

n8. Uova

Strapazzate, in camicia, con una frittata, sode: tante ricette per un alimento proteico economico, semplice, ma gustoso.

n9. Pesce

Il pesce, un alimento importante per lo sviluppo, ricco di fosforo, sali minerali e proteine. Ottima alternativa alla carne.

n10. Quinoa

La quinoa è una pianta del Sudamerica, molto importante nella cultura dei popoli andini. È un cereale, ma si contraddistingue per l’alto contenuto proteico e per la totale assenza di glutine. Come cucinarla? In insalata, con tortillas, come una paella o in polpettine.

n11. Seitan

Il seitan è un alimento molto proteico che deriva dal glutine del grano tenero o da altri cereali. Il seitan può essere cucinato in moltissimi modi: medaglioni, scaloppine, ragù. Può essere usato come fosse carne, ma è più veloce da fare dato che lo vendono già cotto.

n12. Tempeh

Dall’oriente, ecco il tempeh, un alimento fermentato ricavato dai semi di soia gialla, molto popolare in Indonesia e in altre nazioni del sud-est asiatico. È simile al tofu, ma diversa la produzione e le proprietà. Viene usato per accompagnare pasta o riso, come ingrediente di sughi o per farcire panini.

n13. Carni bianche: Pollo e tacchino

L’indagine dell’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha messo in discussione le carni rosse lavorate e le ha associate a un rischio più altro di contrarre un tumore non ha accusato le carni bianche. Quindi ok a pollo, tacchino o coniglio. Ricordandosi che la maggior parte delle calorie introdotte durante il giorno dovrebbero provenire da alimenti di origine vegetale: una porzione al giorno di proteine di origine animali, derivanti da alimenti come latticini, pesce, carni bianche e carni rosse è più che sufficiente.

[Leggi anche: Cosa mangiare in gravidanza]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here